Gestire l’aggressività nella prima infanzia

Come aiutare i bambini a vivere la loro incontinenza emotiva.

14 Settembre 2018

Termina il 15 Settembre 2018

Durata: venerdì pomeriggio e sabato giornata intera per un totale di 11 ore.

Milano

Tipologia: Seminari

Descrizione 

IL RUOLO DELL'ADULTO FA LA DIFFERENZA
I bambini hanno bisogno di adulti che non si facciano spaventare dalla loro esuberanza emotiva o dalla loro eccessiva richiesta di devozione. Sia come professionista che come genitore, l'adulto può e deve arginare, indirizzare il piccolo, senza sottrarlo alla necessaria frustrazione che capita nelle relazioni con gli altri, anche con i coetanei.

In questo senso il limite, attraverso l’uso del divieto, rassicura. Il problema però è che spesso i bambini vengono etichettati come aggressivi, non tenendo conto del contesto in cui si muovono e crescono e dando per scontato che siano tutti uguali, nei comportamenti e nelle dinamiche chi si attivano tra loro. Ad esempio quando un bambino viene catalogato e definito aggressivo, si creano già dei presupposti difficili da rimuovere, che complicano la sua gestione invece di sostenerla.

Riuscire a comprendere che i bambini hanno diritto ad un loro spazio/tempo da vivere nella relazione tra pari con serenità, ma anche con la possibilità di sperimentare e sperimentarsi, è una competenza importante da coltivare. E nella difficoltà oggettiva della situazione è fondamentale riuscire ad avere fiducia nel bambino.

Obiettivi 

  • Saper distinguere rabbia, aggressività, conflitto
  • Riconoscere le proprie emozioni e gestire le emozioni negative accettando la frustrazione
  • Imparare a osservare il bambino nel contesto nido
  • Riuscire a dare fiducia al bambino in un’ottica mai giudicante/etichettante
  • Costruire percorsi educativi con i colleghi e le famiglie
  • Distinguere il divieto dalla regola e saperli utilizzare adeguatamente a seconda dell’età
  • Saper decodificare il significato relazionale dei comportamenti infantili sgradevoli 

Metodo di lavoro
Si basa sul coinvolgimento attivo e diretto dei partecipanti attraverso l'utilizzo del piccolo gruppo come luogo di esperienza e di apprendimento.

Destinatari 
Educatori di asilo nido e genitori di bambine e bambini di asilo nido, insegnanti della Scuola dell'Infanzia.

Staff

Lorella Boccalini

Formatrice e counselor

Indirizzo

Sede CPP di Milano in via Giancarlo Sismondi 74.


Costo

160 €

< Indietro
Gestire l’aggressività nella prima infanzia
Orario di lavoro
Prima giornata 15:00 - 19:00
Seconda giornata 9:00 - 13:00 e 14:00 - 17:00
Per i counselor di ANCORE e Assocounseling sono riconosciuti 11 crediti formativi.
Carta del Docente Sei un insegnante?
Accedi subito al sito del MIUR
per generare un buono con la Carta del Docente e garantirti un posto al corso!
info@cppp.it